IL NOSTRO METODO

 

L’esplorazione è un movi­men­to tri­di­men­sio­na­le che si com­pie attraverso:

 

• L’organizzazione, per leg­ge­re com­pe­ten­ze con­so­li­da­te o emer­gen­ti affe­ren­ti cia­scun ruo­lo e fun­zio­ne azien­da­le gra­zie alla con­so­li­da­ta cul­tu­ra organizzativa

 

• Il mer­ca­to, per inda­ga­re gra­zie all’esperienza cross-indu­stry e alla quo­ti­dia­na atti­vi­tà di busi­ness intel­li­gen­ce, trend di set­to­re, pecu­lia­ri­tà così come oppor­tu­ni­tà di cross-fer­ti­li­za­tion per accre­sce­re la pro­pria competitività

 

• La per­so­na, per cono­sce­re l’Umano oltre il ruo­lo agi­to. Per­ché nell’incontro tra moti­va­zio­ni intrin­se­che del mana­ger e mis­sio­ne azien­da­le, si fon­da il fine ulti­mo dell’impresa.

 

Solo esplo­ran­do le tre dimen­sio­ni e con­net­ten­do­le tra loro è pos­si­bi­le accom­pa­gna­re l’impresa nel­la sua evo­lu­zio­ne, pro­iet­tan­do­la nel futu­ro a par­ti­re dal­le scel­te com­piu­te oggi.

Ricerca e selezione

Alla ricer­ca del­la Per­so­na per la tua Impre­sa di Valore

Industry driven 

Rispon­de all’esigenza dell’impresa di sce­glie­re i pro­pri mana­ger in coe­ren­za con gli obiet­ti­vi stra­te­gi­ci da per­se­gui­re, in mer­ca­ti sem­pre più com­pe­ti­ti­vi. Gra­zie ad una con­so­li­da­ta espe­rien­za cross-indu­stry resti­tuia­mo insights vol­ti ad orien­ta­re la scel­ta miglio­re attra­ver­so l’analisi di com­pe­ti­tor diret­ti ed indiretti. 

Role complexity 

Rispon­de all’esigenza dell’impresa di iden­ti­fi­ca­re la “giu­sta misu­ra” offren­do­le chia­vi di let­tu­ra per leg­ge­re l’organizzazione e la com­ples­si­tà di ruo­lo a diver­se altez­ze, dai senior mana­ger alle c‑suites, favo­ren­do la scel­ta più coe­ren­te tra risul­ta­ti da con­se­gui­re e impat­to organizzativo. 

New role for challenges 

Rispon­de alla vola­ti­li­tà di un mon­do in con­ti­nuo cam­bia­men­to, al qua­le l’impresa rispon­de con nuo­vi busi­ness model, nuo­vi asset­ti orga­niz­za­ti­vi e quin­di nuo­ve com­pe­ten­ze e nuo­vi ruo­li, spes­so non anco­ra esi­sten­ti come tali in seno alle orga­niz­za­zio­ni o mol­to embrio­na­li. Accom­pa­gnia­mo l’impresa nel­la com­pren­sio­ne dei nuo­vi biso­gni e attra­ver­so il nostro meto­do tri­di­men­sio­na­le sco­pria­mo l’Evolutioner con cui vin­ce­rà le nuo­ve sfide. 

Mapping

Una foto­gra­fia ampia e strut­tu­ra­ta al ser­vi­zio del­le scel­te più com­ples­se. Un mosai­co di solu­zio­ni sin­go­le o inte­gra­bi­li fra loro, in rispo­sta ad ogni spe­ci­fi­ca esigenza.

Role mapping 

Una map­pa­tu­ra det­ta­glia­ta che guar­di al ruo­lo a 360° ana­liz­zan­do posi­zio­na­men­to orga­niz­za­ti­vo, retri­bu­zio­ne, vis­su­to pro­fes­sio­na­le e aspirazioni.

Organizational mapping 

Un’analisi com­pa­ra­ti­va tra fun­zio­ni e/o ruo­li in seno a più organizzazioni.

Culture mapping 

Un’analisi foca­liz­za­ta sul­la cul­tu­ra dell’organizzazione, i suoi model­li di lea­der­ship, il suo pur­po­se e come vie­ne agito.

CV mapping 

Per sup­por­ta­re l’impresa nel­la let­tu­ra e nel­la gestio­ne in chia­ve stra­te­gi­ca del poten­zia­le e del­le oppor­tu­ni­tà che ha già in casa, in un’ottica più ampia di talent stra­te­gy. A par­ti­re dal data­ba­se atti­vo e pas­si­vo in suo possesso.

Benchmarking

Una bus­so­la per orien­tar­si nel mon­do in Evoluzione

Market analysis 

Una foto­gra­fia istan­ta­nea di un mer­ca­to in movi­men­to, leg­gen­do i fat­to­ri che con­cor­ro­no al suc­ces­so dell’impresa in que­sta flui­di­tà. Chi sono i mar­ket lea­der, chi sta entran­do nel mer­ca­to, chi gui­da le azien­de e con qua­le sti­le mana­ge­ria­le, qua­le mis­sion e pur­po­se azien­da­le, busi­ness model vin­cen­ti, casi di suc­ces­so e insuc­ces­so, trend e inno­va­zio­ni di settore.

Competitor analysis 

Un’analisi del­le leve com­pe­ti­ti­ve agi­te dai com­pe­ti­tor diret­ti e indi­ret­ti sul fron­te orga­niz­za­ti­vo (strut­tu­ra, asset­to e posizionamento).

Salary benchmarking 

Un’analisi dina­mi­ca dei livel­li retri­bu­ti­vi di uno o più ruo­li azien­da­li in com­pa­ra­zio­ne con com­pe­ti­tor o real­tà fuo­ri set­to­re, a secon­da degli obiet­ti­vi stra­te­gi­ci dell’impresa, e a sup­por­to di una razio­na­le e com­pe­ti­ti­va employee retention.